sabato 4 luglio 2009

il G8 degli Aquilani

1 commento:

  1. non potendo sulle ultimissime mi preciso qui:

    carissimo kanna
    hai fatto un po' troppo dietrologia.
    volevo semplicemente dire che se l'associazione facesse risaltare di più il suo impegno e interessamento nella questione (tanto per non usare la parola "responsabilità", che è risultata ambigua)(*), la persecuzione alla famiglia dovrebbe attenuarsi.
    Solo questo.
    Siamo poi d'accordo sullo squallore (che è dir poco) riguardo le aggressioni subite, sulla xenofobia, sullo squadrismo e su tutte le altre "molto imbarazzanti per me" difese del crocifisso.
    E sottolineo "per me", perchè sono d'accordo che non si può imporre negli spazi pubblici.

    (*)
    -La signora non ha pezze d'appoggio per la rifusione delle spese legali
    -Il Massimo ha parlato di sè (io) come del ricorrente in un thread delle ultimissime -da cui simpaticamente mi ha fatto espellere- e nell'intervista al Corriere dice espressamente di non aver voluto figurare nella causa -il che cmq NON signifiça che la moglie sia un burattino,
    -l'associazione dice di avere sostenuto tutto l'iter

    RispondiElimina